Categorie

QUESITO TECNICO
Riferimenti normativi “vintage”

~DBuongiorno, in una guida Enel “Guida per la realizzazione dei cavidotti MT-BT e degli alloggiamenti per i gruppi di misura”, in materia di installazione di gruppi di misura, il p. 2.2 recita esplicitamente:
“E’ inoltre da escludere l’installazione in ambienti che sono stati definiti “speciali” dalle norme
CEI (fasc. n. 206 bis) e precisamente:
– ambienti umidi (muri con manifestazioni saline e macchie di umidità);
– ambienti bagnati (presenza di vapori o gocce su pareti);
– ambienti a temperatura elevata (temperatura costantemente superiore a +40°C);
– ambienti con possibilità di depositi salini;
– ambienti polverosi (presenza di consistenti polveri in sospensione);
– ambienti con emanazioni corrosive (presenza di vapori o gas corrosivi).
– ambienti con pericolo di incendio (presenza di materie, pulviscoli o vapori infiammabili);
– ambienti con pericolo di esplosioni (presenza di materiali, gas o vapori esplosivi);
– ambienti freddi (temperatura costantemente inferiore a -20°C se all’esterno, o 0°C se all’interno).”
Non riesco a trovare la suddetta norma CEI fasc. 206/bis, ipotizzando che si tratti della norma CEI 11.1. Sapete dove posso trovarla per capire cosa intende per ambienti speciali? Grazie.

Francesco Semeraro via form

~RIl fascicolo CEI 206 bis è l’edizione del 1965 della Norma CEI 11-1Impianti di produzione, trasporto e distribuzione di energia elettrica. Norme generali“. Non riesce a trovarla perchè il documento è stato sostituito nel 1987 dall’edizione successiva (fascicolo 1003) della Norma. Altri tempi, credo non sia nemmeno disponibile in formato digitale al CEI.
Attualmente la Norma CEI 11-1 non è più in vigore, ed è stata sostituita da due Norme (link):

CEI EN 61936-1 (Classificazione CEI 99-2): “Impianti elettrici con tensione superiore a 1 kV in corrente alternata“;
CEI EN 50522 (Classificazione CEI 99-3): “Messa a terra degli impianti elettrici a tensione superiore a 1 kV in corrente alternata“.

Per quanto riguarda la connessione alle reti di distribuzione gli attuali riferimenti normativi sono:

CEI 0-21: “Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica“;
CEI 0-16: “Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica“. con V1 e V2.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.