Categorie

QUESITO TECNICO
Prese interbloccate: quando sono “obbligatorie”?

~DVorrei sapere quando sono obbligatorie le prese interbloccate CEE ? 

Nicola via form

~RLe norme di impianto prevedono l’installazione di prese interbloccate solo nelle zone con pericolo di esplosione (indipendentemente dalla corrente nominale) e nei locali di pubblico spettacolo (se corrente nominale > 16 A).

 

Comments ( 4 )

  • pietro

    Io ero convinto che l’obbligo di installare le prese interbloccate sussiste anche in presenza di alimentazione a macchinari di potenza superiore a 1000 Watt (es. fotocopiatrici, ecc). E’ sbagliato?

  • perpier

    Effettivamente anche io ero convinto che l’obbligo di alimentare l’energia elettrica con prese interbloccate sussistesse dove la potenza dell’utilizzatore (di qualunque tipologia) superava i 1000 watt.

  • rperini

    L’obbligo non c’è mai stato, è una interpretazione “errata” dell’ Art. 311 DPR 547/55 che ad oggi risulta abrogato (Sostituto da D.lgs 81/08 e 106/09)
    “Le derivazioni a spina per l’alimentazione di macchine e di apparecchi di potenza superiore a 1000 W devono essere provviste, a monte della presa di interruttore, nonche di valvole omnipolari, escluso il neutro, per permettere l’inserimento ed il disinserimento della spina a circuito aperto”
    E’ chiaro che la presa interbloccata fa la funzione richiesta ma non è un obbligo.

  • antonio

    una domanda ( un direttore tecnico , mi ha obblicato a non mettere le prese interbloccate in una macelleria dove sono collocate attrezzature tipo affettatrice macinino per carni, ecc ma bensi una cassetta di derivazione a stagno con lugature diretta dei seguenti macchinari ma si puo fare… io non riesco a farlo ragionare …

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.