Categorie

QUESITO TECNICO
Quale protezione a valle del contatore?

~DCosa bisogna installare a fianco il contatore Enel? Un magnetico oppure un differenziale?

Andrea Biassoni

~RNei sistemi TT è necessaria la protezione mediante interruttori differenziali. Il dispositivo generale può essere “solo” magnetotermico se a valle non ci sono masse, o prese a spina. Vediamo alcuni esempi:

000

Nel caso 1 è possibile omettere il differenziale a valle del contatore. L’involucro che lo contiene è in materiale non conduttore (simbolo doppio isolamento), non ci sono masse.

Nel caso 2 l’involucro che contiene il DG è metallico: è possibile adottare questa soluzione a patto che il cavo di collegamento sia ad isolamento rinforzato (con guaina) e che la sua lunghezza sia quella strettamente necessaria alla connessione ai morsetti dell’interruttore.

Nel caso 3 è possibile utilizzare un magnetotermico come DG. L’involucro che contiene le protezioni è in materiale non conduttore (doppio isolamento), anche in questo caso non ci sono masse: quelle a valle sono protette dai differenziali installati a protezione delle partenze.

Il caso 4 non va bene! Se il quadro è metallico la probabilità che si verifichi un guasto al cablaggio interno non è più trascurabile. Va sostituito con equivalente in materiale non conduttore, oppure, se il cavo di collegamento è dotato di guaina, va installata una protezione differenziale generale.

Comments ( 3 )

  • Nel caso 4 esiste un’ulteriore soluzione che, ai fini della sicurezza, è migliore che avere il differenziale generale nel quadro metallico.

    Ove possibile, sarebbe opportuno installare tale interruttore MTD in un centralino isolante ubicato a monte del quadro metallico (subito a valle del contatore per capirci).
    Spesso ciò non è possibile e quindi la norma ammette l’uso del differenziale generale del quadro metallico come soluzione di ripiego, ovviamente prendendo tutte le dovute precauzioni.

    Tale soluzione però non garantisce la protezione nel caso in cui una fase dovesse andare a massa a monte del differenziale.
    Se qualcuno toccasse la carpenteria metallica e morisse folgorato sarebbe “un morto a norma”.
    Ma secondo il giudice sarebbe anche “un morto a regola d’arte”? Chissà…

    Alessio Piamonti

  • redazione

    @alessio: giusto! grazie per l’osservazione!

  • roberto

    Vorrei conoscere, comunque, cosa serve l’interruttore del contatore Enel in quanto (in assenza di salvavita a valle) in caso di corto circuito – provato e testato, si limita a ronzare e non scatta assolutamente.
    Grazie.
    Roberto.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.