Categorie

QUESITO TECNICO
Installazione luminarie: quali norme? Quali requisiti?

~DPer quanto riguarda le l’istallazione di luminarie appese per le festività a che norme bisogna far riferimento? Ovviamente bisogna utilizzare cavi a doppio isolamento e protezione magnetotermica adeguata a monte della linea?

Francesco Galli

~RLe luminarie non costituiscono impianto elettrico ma sono assimilabili ad “apparecchi di illuminazione”. La norma a cui fare riferimento è la CEI EN 60598-2-20 “Apparecchi di illuminazione. Prescrizioni particolari. Catene luminose.” (classificazione CEI 34-37). La costruzione di “apparecchi di illuminazione” non è soggetta a decreto 37/08 e non richiede quindi progettazione o rilascio di dichiarazione di conformità.
La norma 64-8 (commento al cap 55) ricorda che devono essere rispettate comunque le prescrizioni richieste per gli impianti, anche se alimentate tramite prese a spina:

55 Altri componenti elettrici

b) Le catene luminose devono rispondere alla relativa norma di prodotto (CEI EN 60598-2-20) che non specifica particolari prescrizioni riguardanti l’altezza di installazione dal suolo.

Anche se le catene luminose sono apparecchi utilizzatori collegati alla rete di alimentazione tramite presa a spina, esse devono tenere conto delle prescrizioni di sicurezza previste dalla presente Norma CEI 64-8.

Una catena luminosa rispondente alla relativa norma di prodotto deve essere installata in modo che non arrechi intralcio al passaggio e, se alimentata a tensione di rete, sia protetta meccanicamente, quando a portata di mano è consigliabile sia protetta da un interruttore differenziale con corrente d’intervento differenziale nominale di 30 mA. Tuttavia, trattandosi di un apparecchio utilizzatore il costruttore può indicare le eventuali modalità di uso e protezione delle catene luminose.

La realizzazione nelle foto allegate non rispetta i criteri della regola dell’arte e deve essere rimossa e rifatta. Occorre distinguere inoltre l’impianto elettrico (di responsabilità dell’elettricista) e la luminaria (di responsabilità del fornitore della stessa), ad esempio predisponendo idonee prese a spina alimentate da linee opportunamente protette.

001

000

 

 

Comments ( 1 )

  • antonino castorina

    l’installazione di luminarie in zone altamente sismiche prevede ulteriori accorgimenti?
    di norma usano fissarei pali in testa con tiranti e agganciarli a balconi ecc mentre la base del palo rimane libera, solo poggiata.
    La mia domanda è: non sarebbe il caso di inserire le basi dei pali (di norma sono solo poggiati sul manto stradale) in bicchieri di acciaio con opportune ali in modo da allargare la superficie di appoggio in caso di terremoto?
    Distinti saluti

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.