Categorie

QUESITO TECNICO
Tensioni sul neutro: quale limite massimo?

~DPoichè il conduttore neutro nei sistemi elettrici TT può assumere una tensione rispetto alla terra (dispersore) per svariate cause come ad esempio fulminazione di origine atmosferica, un guasto a terra sul sistema alta tensione, correnti di squilibrio di una certa consistenza, un corto circuito fase-neutro sul lato bassa tensione, un guasto a terra sul sistema bassa tensione , una interruzione del conduttore neutro  oppure un intervento di un fusibile, etc..
Si chiede se esiste a livello normativo C.E.I un valore massimo di tensione sul neutro da non superare al fine di proteggere le persone dai rischi di natura elettrica.

Santo Liistro

~RNo, tuttavia il conduttore di neutro di un sistema elettrico TT/TN/IT è da considerarsi a tutti gli effetti un conduttore attivo e pertanto soggetto alle prescrizioni generali di cui alla Norma CEI 64-8.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.