Categorie

QUESITO TECNICO
Subnodo in un locale medico: quali requisiti?

subnodo locale medicoVi è l’obbligo di realizzare il subnodo mediante morsetto a compressione (all’interno della scatola contenente n. 3 prese a spina) oppure si può utilizzare un semplice morsetto tipo cabur?

Santo Liistro

subnodo Il morsetto a compressione non è indicato per la realizzazione di nodi e subnodi nei locali medici, in quanto non è possibile scollegare individualmente le connessioni (Norma CEI 64-8 sez. 710):

710.413.1.2.2.4 Posizionamento del nodo equipotenziale
Il nodo equipotenziale deve essere posto entro o vicino al locale medico e deve essere collegato al conduttore principale di protezione, con un conduttore di sezione almeno equivalente a quella del conduttore di sezione più elevata collegato al nodo stesso. Le connessioni devono essere disposte in modo che esse siano chiaramente identificabili ed accessibili e in grado di essere scollegate individualmente.

E’ preferibile utilizzare appositi morsetti (ne esistono diversi tipi in commercio).
Consigliamo la lettura degli articoli “Nodo equipotenziale locale medico: va bene così?”  e “Nodo equipotenziale: va bene un “morsetto”?“. Inoltre QUI sono raccolti tutti gli articoli pubblicati sull’argomento.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.